Bambini al ristorante!

COME INTRATTENERE I BAMBINI A TAVOLA: CONSIGLI E PROPOSTE DI ATTIVITA’

Chissà quante volte abbiamo pensato di uscire a cena con la famiglia al completo, ma noi genitori ci siamo guardati in faccia e siamo rimasti un po’ scoraggiati dall’ultima volta, ripercorrendo la fatica nostra nel vedere che i nostri bimbi non hanno molta voglia di stare a tavola al ristorante, in pizzeria o a un pranzo per qualche ricorrenza speciale.

Stanno seduti per poco tempo, in genere giusto il tempo di mangiare qualcosa e poi vogliono scendere e andare alla scoperta di questo posto nuovo e molto interessante: una nuova occasione per esplorare!

Ecco noi genitori non ce la facciamo, vorremmo goderci una cena in pace, ma il nostro piccolo non ce lo permette.

Come possiamo fare?

Sono necessari dei consigli pedagogici di base e delle proposte di attività, in modo da rendere il pranzo o la cena fuori un’occasione piacevole per tutta la famiglia.

 

UN PO’ DI REGOLE

In primis dobbiamo concordare delle regole tra noi genitori in modo che alcuni aspetti importanti siano condivisi:

  • scegliamo un orario adatto al nostro bambino, non molto lontano dalla sua routine quotidiana;
  • ordiniamo tutti insieme, specificando qual è la pietanza che mangerà il bambino, in modo tale che non debba aspettare troppo tempo prima di mangiare (se noi ordiniamo un risotto per esempio, probabilmente l’attesa potrebbe essere lunga e quindi possiamo scegliere per lui qualcosa di più veloce e poi fargli assaggiare il nostro risotto);
  • non sediamo il bambino al tavolo se il tempo di attesa è troppo lungo, approfittiamo se il ristorante ce lo permette e magari ci sono spazi aperti fuori per fare un piccolo giretto in modo tale da ingannare l’attesa.
  • coinvolgiamo il bambino a tavola, dialogando con lui;
  • spieghiamo a nostro figlio cosa succederà a cena: se i bambini sanno cosa aspettarsi, riescono a gestire con più tranquillità ciò che accade;
  • assolutamente vietati i dispositivi elettronici, che non servono ne a noi adulti, ne a lui;
  • ricordiamoci che i bambini più sono piccoli, meno sono in grado di avere capacità e attenzioni prolungate, quindi non chiediamo loro sforzi nello stare a tavola, deve essere un piacere, non un’imposizione. Ci sarà tempo crescendo per i bambini di avere la pazienza di rimanere seduti al tavolo ma noi genitori dobbiamo capire anche il loro punto di vista, quindi se nonostante tutte le accortezze del caso il vostro bambino non sopporta la costrizione del seggiolone, o il rimanere al tavolo per più di 20 minuti non insistete e valutate se è il caso di optare per l’opzione ristorante o aspettare che sia cresciuto un pò di più, avrete modo come ho detto prima di avere tutto il tempo negli anni a venire per sperimentare anche il ristorante con la dovuta calma.

 

DIVERTIAMOCI INSIEME

In base all’età dei nostri bambini possiamo allungare il loro fisiologico tempo dello stare a tavola, con delle attività e proposte di gioco.

A seguire vi lascio una selezione di piccoli giochi suddivisi per fasce di età che possono aiutarvi ad intrattenere i vostri bambini al tavolo …. almeno un pò.

 

DA 6 A 12 MESI

Per i piccolissimi basta poco per stare a tavola con mamma e papà, un librettino interattivo, qualche semplice gioco in legno.

 

 

DAI 12 MESI AI 2 ANNI

In questa fase i bambini amano esplorare ciò che li circonda, hanno imparato a camminare da poco e tutto quello che accade è interessantissimo. Intratteniamoli a tavola con semplici giochi in legno che esercitano le loro capacità osservative, e sfogliando o leggendo loro qualche semplice libro.

 

DAI 2 AI 3 ANNI

I bambini sono sempre più autonomi e capaci di svolgere piccole attività da soli o insieme a noi. Proviamo a proporli questi semplici giochi, che cattureranno la loro attenzione.

 

DAI 3 ANNI IN SU

Ormai pronti per la scuola dell’infanzia i nostri bambini sanno affrontare giochi sempre più difficili e sicuramente divertenti, come:

  • puzzle che richiedono capacità di osservazione e concentrazione,
  • giochi logici e di pianificazione,
  • attività per stimolare la memoria (“Ho una fame che”)

 

 

DISEGNAMO

A tavola, mentre aspettiamo il nostro piatto o che mamma e papà terminino la cena, possiamo disegnare, utilizzando non solo matite e pennarelli, ma …

 

 

LIBRI INTERATTIVI

Ottime attività che si possono svolgere dai 3 anni in su e permettono di passare il tempo divertendosi.

PER I PIU’ GRANDI

Possono essere i fratelli maggiori, che sanno benissimo stare a tavola, ma che hanno voglia di rendere piacevole la cena in famiglia, aiutando mamma e papà con i fratellini.

Il mitico e insuperabile forza quattro che voi adulti penserete di conoscere alla perfezione e invece senza la dovuta attenzione i vostri bambini di sicuro avranno occasioni di battervi!

E il bellissimo DOUBLE in versione waterproof, perfette da usare a tavola.

Tutti gli articoli presentati in questo post li potete trovare nel mio Amazon Influencer nella sezione “come intrattenere i bambini a tavola”cliccate qui

 

 

Il momento del pasto al ristorante può essere un momento piacevole da passare in famiglia a patto che si abbia ben chiaro un concetto molto semplice….siete una famiglia e come tale ogni componente ha bisogno di attenzioni i vostri figli anche se piccoli a maggior ragione hanno bisogno che siate li con loro.

Buon pranzo o buona cena a voi

 

 

 

 

Ringrazio per questo utilissimo articolo la nostra Pedagogista  Francesca Tognoni, che vi invito a conoscere:

 

Sono Francesca Tognoni, Pedagogista Clinica e Docente di sostegno. Sono specializzata in DSA (Disturbi Specifici dell’Apprendimento) ed esperta di metodo di studio.

Svolgo consulenze pedagogiche per genitori, supervisioni, osservazioni e formazioni per professinisti.

Amo cucinare e da diversi anni sperimento ricette facili, veloci e sane rendendo la cucina il luogo d’apprendimento per i bambini e i ragazzi.

Il mio approccio pedagogico abbraccia Montessori, Steiner, Reggio e la Pedagogia della natura e del bosco.

Mi trovate su:

IG: @undraghettoincucina

e-mail: francescaconsulenzaonline@gmail.com

sito web: www.undraghettoincucina.it

consulenze online: www.nutricam.fit

 

 

Dislcaimer: Verdiana Ramina partecipa al programma Affiliazione Amazon eU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it.

 

È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti e immagini in qualsiasi forma.
È vietata la redistribuzione e la pubblicazione dei contenuti e immagini non autorizzata espressamente dall´autore.