Quanta acqua deve bere un bambino

Quanta acqua deve bere un bambino: la nostra risposta

Oggi rispondiamo ad una domanda gettonatissima, fra le più cliccate su Google: quanta acqua deve bere un bambino ogni giorno?

Per noi adulti la faccenda è facile: la quantità consigliata si aggira fra i 2 e i 3 litri al giorno.

Questo dato, però, non è di sicuro fisso e non è vero per tutti: dipende dall’età, dal peso, dall’altezza e dal livello di attività fisica della persona che sta ricercando.

Inoltre, anche la stagione in corso porta grande variabilità nella quantità d’acqua da assumere quotidianamente: avrai notato anche tu che in estate si suda molto di più che in inverno, per questo motivo viene richiesta dal corpo un’integrazione maggiore di liquidi.

Per i bambini e per i neonati, però, questo dato non vale.

Vediamo ora insieme quali sono i valori di riferimento e perchè sono così importanti.

Quanta acqua dovrebbero bere i neonati e i lattanti?

I bambini fino ai 6 mesi non hanno bisogno di integrare l’acqua: per quale motivo?

Semplicemente perchè la loro dieta è solo a base di latte, materno o artificiale, che fornisce loro già il giusto apporto di acqua quotidianamente.

“Va bene. ho capito, ma dopo i 6 mesi?”

Dopo i 6 mesi si dovrebbe iniziare ad integrare l’acqua piano piano, a piccoli sorsi, tramite l’utilizzo di un cucchiaino.

Sarà facile? No, perchè il tuo bambino, essendo abituato al latte, troverà l’acqua insapore e non la cercherà facilmente durante il corso della giornata.

C’è un’altra cosa da puntualizzare, però: in questa fase il tuo bambino non avrà ancora la necessità di bere l’acqua, poichè la sua dieta prevederà ancora il latte, ma è importante iniziare ad integrarla piano piano, senza forzarlo inutilmente.

Come spesso dico: l’alimentazione non deve essere una forzatura, altrimenti si rischia di ottenere il risultato contrario a quello sperato.

Ti riporto ora un piccolo dato, so che lo stavi aspettando: la quantità consigliata per i bambini con età compresa fra i 6 e 12 mesi è di 800 ml al giorno, da raggiungere poco per volta, senza fretta.

E dopo l’anno di vita?

Dopo l’anno di vita, aiutati anche dal fatto che il latte non sarà più il pasto principale del tuo piccolo, sarà più semplice integrare l’acqua quotidianamente.

Secondo il LARN, un ente che si occupa di calcolare i corretti livelli di assunzione di bevande e cibi, per i bambini di età compresa fra un anno e 3 anni la quantità corretta di acqua da consumare ogni giorno sarebbe di 1,2 litri al giorno.

Ci tengo a precisare una cosa, però: in questa quantità, come in quella precedente, è compresa anche quella che si assume con il latte, con le verdure, con la frutta e persino con la pasta. La pasta, durante la cottura, raddoppia di peso proprio grazie l’assorbimento di acqua, quindi ne è una grande fonte.

Negli anni successivi, invece, si raccomanda una quantità di 1,4 litri dai 4 ai 6 anni, e di 1,8 litri dai 7 ai 10 anni.

Che cosa deve bere il mio bambino?

Quantità d'acqua bambini

In questo articolo non ti ho mai parlato di altre bevande oltre al latte, perchè?

Semplicemente perchè le bevande dolci e i succhi di frutta sono molto gradevoli per il bambino, ma vanno a fornirgli tantissime calorie, senza farlo mai sentire sazio. Questo accade perchè queste bevande, essendo ricche di zuccheri, forniscono energia, ma il bambino, non masticando, non si sente mai sazio.

Questo tipo di bibite, invece di smorzare la sua fame, gliela faranno aumentare, tramite la produzione di saliva e di succhi gastrici.

L’acqua, invece, è la bevanda ideale per il tuo bimbo perchè è praticamente insapore: questo impedisce l’alterazione del sapore del cibo e la sua richiesta solo per golosità.

“E se non la beve?”

Il trucco è quello di aromatizzarla con qualche goccia di spremuta d’arancia o di qualsiasi altro frutto tu abbia in casa. In alternativa puoi fargli bere una piccola tisana ai frutti, facendo attenzione al fatto che sia senza teina.

Per aiutare ancora di più il tuo bambino a bere l’acqua puoi acquistare bottiglie o tazze colorate, magari raffiguranti il personaggio dei cartoni che tanto gli piace: non saprà resistere!

 

L’unica cosa che puoi fare come genitore è offrire al tuo bambino l’acqua. 

Stai per diventare mamma? Leggi anche questo articolo che riguarda la quantità d’acqua che dovresti assumere in gravidanza.